CONTROLLO DI

GESTIONE IN EDILIZIA

TUTTO QUELLO CHE DEVI FARE PER

"SMETTERE DI NAVIGARE A VISTA"

lunedì 30 maggio - dalle 17.00 alle 18.00

Marketing per serramentisti non convenzionale | Il Caso FINDOOR

Il marketing per serramentisti ha un problema: non può essere convenzionale e non può essere schematizzato in maniera standard. Questo significa che per costruire una strategia di marketing per serramentisti che funziona e che porta risultati, bisogna partire da 2 elementi fondamentali: la conoscenza approfondita dell’azienda che vuole fare marketing e i suoi numeri aziendali. Non c’è altro modo, e anche per Findoor, azienda di serramenti a Goito (Mantova) è andata così.

Dov’è adesso Findoor e da dove è partita?

 

 

Il LAUNCH PACK per Findoor: scopri di cosa si tratta

 

 

Un consulenza personalizzata e un programma di mentorship che dura da più di 1 anno, e adesso – proprio in questo momento – sul motore di ricerca più importante che esiste Findoor risulta posizionata per le keywords più importanti. Tradotto: se qualcuno nei dintorni di Mantova e Goito cerca un serramentista o informazioni generali sui serramenti, Findoor è sempre in prima linea a prendersi la visualizzazione di tutti questi potenziali clienti che prima di comprare si informano e cercano un professionista che trasmetta confidenza e fiducia.

Ma questa è solo una parte della strategia che da oltre 1 anno abbiamo messo in campo per Findoor, e che continua a rinnovarsi e a cambiare, perché una strategia – per funzionare – deve sapersi evolvere e ridefinire man mano gli obiettivi migliori.

Luca Taddei, il titolare di Findoor, lo sa bene. Ma possiamo anche dire che Luca sia un imprenditore straordinario, che si è messo in gioco in tutto, fornendoci la maniera migliore per far fruttare la strategia di marketing pensata per la sua azienda di serramenti.

Con Luca, quindi, siamo partiti con la definizione di 2 elementi:

 

  • gli obiettivi da raggiungere;
  • la potenzialità aziendali per poter raggiungere tali obiettivi.

 

Tanti numeri e tanta schematizzazione per costruire un marketing non convenzionale utile ad aumentare le vendite e rendere più ricca, competitiva e ambiziosa l’azienda Findoor.

L’azienda, presente a Goito e Mantova, installa serramenti nella zona da 2 generazioni. Ma quello che le mancava era diventare un vero e proprio punto di riferimento per l’installazione di serramenti e – di conseguenza – la possibilità di aumentare i guadagni e allargare il bacino dei propri clienti.

Che è quello che in realtà vogliono tutti, solo che non tutti possono permetterselo, e non è esclusivamente un problema economico, quanto di numeri. I numeri del marketing per serramentisti vanno analizzati tutti nel dettaglio per capire qual è la strategia più adatta per ciascuna singola azienda.

E Findoor da subito è apparsa come un’azienda che aveva bisogno di trovare un proprio ed efficace modo di raccontarsi e di proporre prodotti e servizi  al target di clienti giusto.

 

Marketing serramenti: gli obiettivi di Luca per Findoor

 

Come accennato poco sopra, Luca non voleva più accontentarsi del suo modo di lavorare e di acquisire nuovi clienti. Quello che voleva era fare un salto di qualità aziendale per affermarsi e per aprirsi a nuove possibilità di guadagno.

Per raggiungere un obiettivo di branding del genere era necessario lavorare in maniera mirata su singole azioni di marketing che raggiungessero micro-obiettivi, in prima battuta.

Bisognava quindi mirare a un riposizionamento e alla costruzione di una brand identity online e offline orientata a questo obiettivo.

Per personalizzare totalmente il lavoro e per stabilire una strategia di marketing per serramentisti totalmente pensata per Findoor, abbiamo iniziato dalla fase della consulenza strategica, durante la quale abbiamo preso le misure di Findoor e ridefinito con precisione gli obiettivi alla portata.

Per Findoor, quindi, abbiamo messo sul tavolo nero su bianco:

 

  • gli obiettivi;
  • la strategia;
  • il market discovery (e cioè una precisa analisi del mercato di Findoor);
  • le risorse aziendali da utilizzare;
  • gli strumenti utili a raggiungere gli obiettivi.

 

E così abbiamo iniziato.

 

Come avere più clienti: il blog e la newsletter 

 

Rendere Luca (e Findoor) autorevoli e più conosciuti, renderlo più presente online, renderlo sempre “sul pezzo” su tutto quello che occorre sapere di importante sugli infissi: per farlo, lo strumento principe è il blog, ovvero il contenitore di articoli e contenuti costruiti ad hoc per intercettare gli interessi di potenziali clienti e attirare la loro attenzione.

Abbiamo quindi avviato un’attività di blogging sul sito Findoor con la pubblicazione di una serie di articoli ogni mese, costruiti su argomenti e attorno a parole chiave strategici, individuati apposta per raggiungere gli obiettivi di branding prefissi.

Grazie al blog, siamo riusciti a:

 

  • posizionare il sito Findoor sui motori di ricerca per keywords geolocalizzate (ovvero, essere primi su Google quando un utente fa ricerche inerenti i serramenti nella zona in cui sorge l’azienda);
  • aumentare l’autorevolezza di Luca nel settore dei serramenti;
  • cambiare della percezione della professionalità di Luca non solo come “semplice” venditore, ma anche come consulente;
  • diffondere messaggi precisi riguardo al metodo di lavoro Findoor, alla possibilità di usufruire delle detrazioni statali senza commettere errori e alla possibilità di scegliere i propri serramenti con la guida di un professionista preparato e sincero.

 

In oltre 1 anno di lavoro, il blog Findoor (e di conseguenza Luca) ha aumentato del 42% le visite sugli articoli e quindi sul sito.

Ma non è tutto, perché anche la struttura dei singoli articoli ha concorso a raggiungere il risultato: abbiamo, infatti, reso comunicanti gli articoli tra di loro e abbiamo inserito negli articoli link strategici ad altre sezioni importanti del sito, per aumentare la durata della sessione di navigazione degli utenti, aumentare l’autorevolezza del sito agli occhi dell’algoritmo di Google e convincere le persone e rivolgersi a Findoor per i propri serramenti.

In questo modo, è stato anche possibile aumentare l’autorevolezza e la percezione dell’azienda, aprendo la strada a nuove possibilità di acquisizione dei clienti.

Ovviamente, tutto questo è stato possibile grazie ad una ricerca – iniziale prima e continuativamente poi – di SEO Discovery, in cui abbiamo convogliato tutte le parole chiave e gli intenti di ricerca su cui costruire i contenuti del blog.

Se vuoi dare un’occhiata al blog Findoor, puoi cliccare qui.

Il marketing per edilizia e il marketing per serramentisti non può ignorare la SEO, non può mai ignorare che ci sono concetti che vanno intercettati e che bisogna entrare nella testa di chi cerca serramenti e serramentisti per capire di cosa queste persone (potenziali clienti) hanno davvero bisogno.

E poi, ovviamente, dare loro esattamente quello che vogliono.

E qui entra in campo la newsletter.

Con l’elaborazione dei contenuti e dell’invio programmato di newsletter a firma di Luca, siamo passati alla seconda fase della strategia, per stabilire un dialogo molto più diretto e personalizzato con gli utenti.

Grazie al bacino di contenuti interessanti costruito con il blog (e con lo studio dei numeri che il blog nel frattempo macinava), ci è stato possibile realizzare una comunicazione praticamente 1 a 1 con i potenziali clienti di Findoor, accompagnandoli in un percorso di avvicinamento progressivo all’azienda e ai servizi e prodotti offerti da Luca.

Con la newsletter, infatti, è stato possibile utilizzare nel miglior modo possibile le liste di contatti a disposizione di Findoor per ricavarne:

 

  • nuovi clienti già pronti a comprare;
  • potenziali clienti con bisogni specifici;
  • clienti pronti a ricomprare.

 

Questa azione ha inoltre reso Luca e Findoor molto più presenti online, a tutto vantaggio della strategia di branding.

Ma ovviamente non ci siamo fermati qui.

 

Il blog, l’inizio della strategia

I canali social e le ADS nel marketing per serramentisti

 

Oggi tutti vogliono stare sui social, perché la verità è che la forza e le potenzialità (ma soprattutto la celebrità) dei social sono ancora molto presenti.

Insomma, in genere chi si rivolge alla squadra Marketing Al Millimetro chiede sempre le gestione dei canali social.

Ma stare sui social serve davvero? E serve a tutte le aziende?

Le risposte sono SÌ, PUÒ SERVIRE e NO, NON SERVE A TUTTE LE AZIENDE.

E Findoor? Per la strategia di marketing per serramenti ideata a misura di Findoor il social si rivelava uno strumento perfetto per consolidare il posizionamento e indirizzare in maniera strategica la presenza online dell’azienda e di Luca.

Abbiamo quindi cominciato una gestione puntuale dell’account Facebook di Findoor, secondo l’elaborazione di un piano editoriale personalizzato per individuare tutti i tipi di messaggio, di contenuti generali (testo, video, foto e link) e tutti i principali argomenti di cui parlare sulla fanpage per raggiungere l’obiettivo di branding aziendale, per consolidare la propria immagine agli occhi di vecchi, nuovi e potenziali clienti e per ideare una nuova immagine aziendale coordinata, grazie alla realizzazione di template grafici, profile pic e cover coerenti con la grafica ufficiale dell’azienda.

Anche grazie a Facebook, siamo riusciti ad aumentare le visite al sito pubblicando con puntualità ogni nuovo articolo in uscita sul blog.

La fase di gestione in organica (e cioè non a pagamento) è poi entrata in un livello di gestione successiva: a questo punto, sono arrivate le ADS.

E con le ADS abbiamo prodotto una strategia che prevedeva l’impiego di annunci sponsorizzati, settati sul giusto pubblico per il giusto obiettivo sulla piattaforma dedicata. I risultati, monitorati volta per volta, ci hanno permesso di ottimizzare la strategia delle ADS per aumentare le vendite e il bacino dei potenziali clienti.

 

 

marketing_per_serramentisti_caso_studio_findoor_marketing_al_millimetro_5

La presenza social costante supporta la strategia dei contenuti

 

La guida di Luca per acquistare serramenti senza errori

 

Il branding è una cosa seria perché prevede una strategia forte, praticamente impattante. E niente impatta come…la carta!

Perché accanto a tanto marketing online, abbiamo anche tenuto la posizione offline grazie all’elaborazione di una Guida firmata da Luca, che conduce le persone in un percorso per acquistare i serramenti senza commettere errori e senza spreco di denaro.

La Guida ci ha permesso di affermare ancora di più la professionalità e l’affidabilità di Luca nella zona in cui opera, lavorando in tutti quei segmenti che l’online non riusciva a raggiungere o, in alcuni casi, affiancandosi ad esso.

La guida cartacea è quell’elemento che racconta di Findoor anche quando Findoor non c’è, parla al posto di Luca ed entra nelle case (dove viene sfogliata da potenziali clienti) e resta a disposizione di chi ha bisogno di informazioni e consigli. Insomma, la guida è l’elemento che crea autorevolezza per eccellenza.

La guida – concepita ed elaborata con i consigli del team Marketing Al Millimetro – ha permesso di potenziare le strategie di personal branding, di creare autorevolezza e fiducia intorno a Luca e alle sue competenze di tecnico e ha permesso di attrarre persone in azienda.

Insomma, per il LAUNCH PACK di Findoor la Guida era un elemento fondamentale.

 

YouTube player

Luca Taddei, titolare di Findoor, parla del suo percorso con Guido Alberti che lo ha portato ad affidarsi a Marketing Al Millimetro. Si parla anche della Guida.

Marketing per serramentisti e marketing per l’edilizia: la formula efficace è il LAUNCH PACK personalizzato

 

Il metodo del LAUNCH PACK personalizzato è quello che abbiamo impiegato per la strategia di Findoor.

Solo con il LAUNCH PACK è possibile ideare e calibrare la strategia al millimetro, per fare in modo che gli investimenti delle aziende con cui lavoriamo vengano impiegati al massimo.

Ma cos’è il LAUNCH PACK?

Il LAUNCH PACK è l’insieme degli strumenti che occorrono a ciascuna azienda per mettere in campo la propria strategia di marketing,basata sui numeri e su obiettivi misurabili.

Perché con il LAUNCH PACK riesci a raggiungere i tuoi obiettivi?

 

  • Perché non perdi tempo
  • Perché hai la certezza di realizzare il tuo progetto abbreviando i tempi
  • Perché puoi affidarti a professionisti che si occupano di marketing nel settore dell’edilizia da sempre e sanno cosa funziona in questo settore e cosa no
  • Perché ti mette a disposizione un vero e proprio Direttore Marketing in outsourcing che si prende cura della gestione e del monitoraggio del tuo marketing aziendale

 

Il LAUNCH PACK può aiutarti anche se intendi promuovere un tuo prodotto nel mondo edile: qui puoi vedere con i tuoi occhi come abbiamo lavorato per Dinoxill e il suo lancio.

Qui, invece, puoi leggere come abbiamo lavorato per un’azienda che aveva bisogno di rinnovare un sito già esistente.

Qui puoi trovare altri casi studio di lavori che abbiamo realizzato per alcuni nostri clienti, attivi nel mondo dei serramenti e dell’edilizia.

Se anche tu vuoi realizzare un LAUNCH PACK personalizzato e cominciare finalmente il tuo progetto di marketing strategico come ha fatto FINDOOR, puoi parlare di quello che vuoi realizzare con lo Staff Marketing Al Millimetro, compilando il form che trovi in fondo a questa pagina.

 

 

 

 

CONDIVIDIAMO CON TE SOLO LE STRATEGIE DI MARKETING CHE MEGLIO DI TUTTE FUNZIONANO IN EDILIZIA E I CASI DI SUCCESSO

Il modo migliore per rimanere sempre aggiornato è la nostra newsletter.

Iscriviti qui e ricevila gratis direttamente nella tua casella di posta 1 volta alla settimana.