fbpx

Marketing per l’Edilizia: 3 chiavi strategiche per aumentare i tuoi profitti

Marketing per l’edilizia: quanto può aumentare i tuoi profitti?

A differenza di ciò che alcuni pensano, aumentare i profitti con il marketing o web marketing per l’edilizia non solo è possibile: è già stato fatto e tante aziende e attività continuano a farlo.

Se sei stato tra i 500 partecipanti del Summit di Marketing in Edilizia hai potuto vedere coi tuoi occhi i casi studio di professionisti come te, che si sono affermati come il riferimento di zona per il proprio settore.

Ma anche se non hai partecipato al Summit, in un precedente articolo c’è l’intervista di un nostro cliente sui profitti e risultati ottenuti col marketing per l’edilizia.

Tuttavia, sappiamo che cosa potrebbe frullare nella tua testa, nonostante queste evidenze…

«Eh, ma io mi occupo di costruzioni e ristrutturazioni… che cosa dovrei fare? I post su Facebook con le foto dei miei lavori?».

Sfatiamo subito un falso mito: pensare che fare marketing online si limiti a questo, significa essere completamente fuori strada.

Il marketing per l’edilizia non è solo “fare post su Facebook”.

Anzi, ti diremo di più.

È una delle discipline più complesse e piene di sfaccettature che esista, ma è proprio questo che la rende così efficace.

E anche se è complessa, noi la rendiamo semplice e subito concreta per te.

E in questo articolo vediamo come il web marketing per le professioni dell’edilizia può dare una svolta ai profitti della tua attività.

Marketing per l’Edilizia, cominciamo dalle basi

Prima ancora di chiederti che cosa puoi fare nella pratica per costruire una strategia di marketing, devi assolutamente rispondere a una domanda:

La tua azienda ha un preciso posizionamento? Se sì, quale?

E se ti stai chiedendo che cosa vuol dire avere un posizionamento, allora fai molta attenzione.

Se mastichi già qualcosa di marketing, saprai che, la maggior parte delle volte, il termine “posizionamento” è legato alla SEO (Search Engine Optimization) e alle SERP (Search Engine Results Page).

(Se non conosci il significato di queste parole, non preoccuparti e prosegui oltre).

Per spiegare il concetto in parole semplici, si intende in che posizione si trova il tuo sito web (sempre che tu ne abbia uno) nei risultati di ricerca su Google.

Tuttavia, non è questo il posizionamento di cui parlavamo, quanto piuttosto la “posizione” che la tua azienda o attività in edilizia assume nella mente dei tuoi potenziali clienti.

Per essere più chiari:

Il tuo potenziale cliente sa chi sei?
Conosce quello che la tua azienda o attività può fare per lui o lei?
Oppure sei un perfetto sconosciuto?

Ecco, questo è ciò a cui devi dare una risposta.

Solo dopo potrai procedere a pensare a una qualche strategia di marketing.

Definisci prima chi sei e poi prosegui.

Questo è solo l’inizio di un posizionamento fatto secondo i nostri criteri, allo stesso tempo è un ottimo inizio se parti da zero col tuo marketing.

L’errore che quasi tutto commettono nel Marketing per l’Edilizia (e non solo!)

Sai cosa accade la maggior parte delle volte, soprattutto a chi è alle prime armi nel mondo del marketing?

Si comincia ad attuare una strategia basata sul far conoscere al potenziale cliente un determinato prodotto, quali sono i suoi benefici e perché dovrebbe acquistarlo, ma poi capita una cosa del tutto inaspettata.

Dopo tutto questo lavoro, il cliente finisce per acquistare da un concorrente.

Come si spiega questo?

Vuol dire che il marketing per l’edilizia è solo una grande presa in giro?

Assolutamente no.

Questo vuol dire solo una cosa: non ti sei posizionato nel modo corretto nella mente del tuo potenziale cliente.

Un errore molto comune in questi casi è portare l’attenzione solo sul prodotto, senza collegarlo a te, alla tua azienda o attività, al tuo posizionamento ed alla tua specializzazione.

Le 3 chiavi strategiche: posizionamento, specializzazione e differenza dai concorrenti

Se non ti posizioni nella mente del tuo potenziale cliente, hai un problema: resti “uno dei tanti” da cui comprare.

Se, invece, riesci a posizionarti non sarai mai più “uno dei tanti”, ma l’unico o l’unica da cui il cliente vorrà comprare, perché solo da te riuscirà ad ottenere ciò che sta cercando in lungo e in largo.

Una volta che hai scelto il tuo posizionamento, che comporta anche un grado di specializzazione (detto a grandi linee: non venderai più “tutto a tutti”, ma venderai “qualcosa di unico e specifico” ad un tipo di clientela selezionato), potrai costruire la tua comunicazione.

Potrai infatti cominciare a comunicare come la tua azienda o attività in edilizia è differente da tutte le altre, che cosa ti rende diverso e perché dovrebbero scegliere te.

Quindi, per ricapitolare, ecco le basi del marketing per l’edilizia.

  1. Posizionamento nella mente dei potenziali clienti: come vuoi posizionarti?;
  2. Specializzazione: in che cosa vuoi specializzarti?;
  3. Differenza dai concorrenti: in che modo vuoi differenziarti rispetto alla concorrenza?.

Dopo che hai risposto a queste domande, puoi iniziare a mettere in atto delle vere e proprie strategie concrete di marketing per l’edilizia, diventate ormai fondamentali per qualsiasi attività.

Perché è Fondamentale Fare Marketing nel settore Edilizia?

Beh, la risposta è semplice.

Perché il mercato è cambiato.

Rispetto al passato, i clienti si fidano di meno e l’offerta si è differenziata.

Al giorno d’oggi, infatti, un potenziale cliente ha accesso a una miriade di informazioni sulle aziende e attività operanti nel settore edile – ed è anche mediamente più informato ed esigente.

In più, con quello che è successo nell’ultimo anno è più difficile incontrare i potenziali clienti e i clienti dal vivo.

Ecco perché è fondamentale costruire una strategia di marketing, basata sul far conoscere al potenziale cliente chi sei, cosa fai e perché dovrebbe scegliere te.

Adesso, ti sveleremo un segreto…. che tanto segreto non è.

Oggi, è molto difficile che un cliente ti contatti senza averti cercato su Google o Facebook
e aver dato un’occhiata a quello che fai, a come lo fai e a che cosa offri.

È per questo che diventa necessario scegliere il tuo posizionamento e comunicarlo al meglio attraverso il marketing, in modo da attirare solo clienti interessati al tuo prodotto/servizio e allontanare, invece, quelli che cercano solo il prezzo più basso.

Perché è attraverso queste operazioni che il marketing per l’edilizia ti porta più profitti.

Come fare Marketing per l’Edilizia aumentando i profitti?

Arrivati a questo punto, è chiaro che il marketing per l’edilizia ti porta profitti perché, grazie a quello che abbiamo visto finora, velocizza il processo di acquisto dei tuoi clienti.

Vediamolo con un esempio concreto, proprio a partire dal caso in cui il cliente cerca la tua azienda o la tua attività su Google e Facebook.

Se non ci sei proprio, sei già fuori.

Se invece ci sei, forse è bene valutare i contenuti che proponi sul tuo sito e sulla tua presenza online in generale.

Ora, quasi sicuramente la tua azienda avrà un sito web. In fondo, chi non ce l’ha.

Tuttavia, hai mai riflettuto seriamente sui contenuti che il tuo sito web offre ai potenziali clienti?

Il fatto che tu possieda un sito web non basta, perché potresti essere “uno dei tanti” che ha un sito web…

Se invece hai lavorato al tuo posizionamento, alla tua specializzazione ed alla tua differenza dai concorrenti, allora le cose cambiano.

Perché tutti i tuoi contenuti, il tuo sito e i tuoi canali social (come Facebook o LinkedIn) non fanno altro che comunicare in maniera sempre più chiara ed efficace il tuo posizionamento e danno una risposta convincente al perché i clienti devono comprare da te (e non dai tuoi concorrenti).

Senza fare tutto questo, purtroppo, si finisce ad avere un sito e dei canali social come dei semplici cataloghi di prodotti, senza contenuti che abbiano un’utilità reale per chi li legge.

A seconda di se e come farai marketing, il tuo sito web ed i tuoi canali social potranno essere sia degli inefficaci “cataloghi” che degli efficaci “venditori“, che preparano la trattativa di vendita vera e propria che i clienti faranno con te o con i tuoi commerciali.

Il Marketing in Edilizia come preparazione alla trattativa di Vendita

Risulta quindi chiaro come grazie a una strategia di marketing efficace puoi garantirti trattative di  vendita con maggiori percentuali di chiusura e senza dover abbassare i prezzi.

Questo è possibile perché tutti acquistiamo in base alle percezioni che abbiamo di un’azienda, prodotto o servizio e perché il marketing lavora proprio sulle percezioni dei clienti.

Questo significa che, se un potenziale cliente riuscirà a percepirti come un riferimento importante (e questo accade come conseguenza del tuo posizionamento) sarà disposto a pagare di più rispetto ai prezzi offerti dalla concorrenza, proprio perché saprà che con la tua azienda otterrà il massimo.

Quindi, una delle cose che puoi fare all’inizio è metterti nei panni di un potenziale cliente e immaginare i suoi desideri, i suoi bisogni e come puoi soddisfare tutte le sue esigenze.

È così che riuscirai finalmente a trasformare i preventivi in veri e propri contratti.

Fare Marketing insieme è più veloce e sicuro (e la prima consulenza è gratis)

Siamo arrivati alla conclusione di questo articolo molto denso.

Ed abbiamo visto che fare marketing per l’edilizia può davvero aumentare i tuoi profitti.

Se fai tue le 3 chiavi strategiche di posizionamento, specializzazione e differenza dai concorrenti puoi davvero liberarti di tutte le seccature legati a prezzi bassi e sconti.

Se parti da zero o hai appena cominciato a fare marketing, forse tutti questi concetti possono sembrarti un po’ difficili non tanto da capire, ma da applicare in maniera veloce e sicura nella tua azienda o attività.

Se è questo il tuo caso o vuoi un supporto per rendere profittevole il tuo marketing, compila il modulo qui sotto e richiedi una consulenza gratuita con noi.